Consorzi agrari d’Italia lancia semi e concimi a marchio proprio

Cai, cioè i Consorzi agrari d’Italia, si candida a diventare sempre più il supermercato degli agricoltori italiani. E come ogni supermercato che si rispetti,nei sui 180 punti vendita sparsi sul territorio ora lancia una linea di prodotti a marchio proprio. Sementi, concimi e prodotti fitosanitari per l’agricoltura tradizionale e per quella biologica saranno venduti a prezzi agevolati rispetto a quelli di mercato, grazie alla capacità di Cai di negoziare alla pari, come soggetto forte e indipendente, con i principali player del settore.

Tra le sementi saranno immediatamente disponibili frumento tenero, frumento duro, e orzo bio. Già oggi Cai produce 1,1 milioni di sementi prodotti, per 4,4 milioni di quintali di cereali gestiti. Sul fronte dei concimi, l’offerta propone prodotti per la concimazione azotata, fosfatica e per l’agricoltura biologica.Il catalogo dei pesticidi a marchio Cai, infine, è il risultato di una collaborazione con le grandi aziende del settore e include i formulati a bassa tossicità, utilizzabili anche in agricoltura biologica, registrati dal ministero della Sanità.

Ad oggi fanno parte di Cai: Bonifiche Ferraresi Spa, Consorzio dell’Emilia, Consorzio del Tirreno, Consorzio Centro Sud e Consorzio Adriatico. Si tratta di una rete che produce 407 milioni di ricavi annui e conta più di 11mila soci. Cai svolge già molti ruoli, dall’assistenza tecnica alle aziende agricole fino alla centrale acquisti per il collocamento delle produzioni.

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *